MODERN BRUTALITEE SHIRTS

MODERN BRUTALITEE SHIRTS

27 febbraio 2014

Action Men


Pozzi Matteo fonda la società fallimentare ActionMen (ditta individuale), con Pasini Diego (assunto poi anche dalla ditta Ronin in qualità di apprendista garzone), Foschi Libero detto “Ram Das” e Spazzoli Carlo come apprendisti, alla camera di commercio in data 21 dicembre 2001. 
Il quartetto realizza opere locali di piccola entità. 

Quando lo Spazzoli è costretto a dare le dimissioni, viene sostituito da Casadio Chicco e in seguito da Santi Nicola (lavoratori di dubbia qualità), licenziati poi in tronco a seguito di alcuni malestri combinati a lavoro.
Mentre gli apprendisti Pasini e Foschi “Ram Das” passano al grado di operai (anno 2005), l’imprenditore Pozzi assume a tempo indeterminato Pinna De Paola Mattia che, dati i suoi impegni lavorativi, chiede un’aspettativa di qualche annetto per poter concentrarsi nel progetto The Hormonauts.
Assunto come Co.co.Co. il batterista Perini Simone (Bloody Beetroots), detto “Alfio”, la ditta esegue opere in tutta Europa insieme alla This is a Standoff sas, per poter meglio esporre l’ultimo prodotto di fabbrica chiama- to “The Game!”, edito da Unicorn Records (Canada) e Bells On Records (Giappone) nel 2007. 
Tornato in pianta stabile l’operaio specializzato De Paola, l’azienda ha collaborato con tante realtà nazionali ed internazionali a livello edile e punk, ritagliandosi un rispettoso spazio nel panorama economico nazionale. 



Escono infatti per l'etichetta nipponica lo split "Coalition" e la riedizione del primo demo "Upa a baba", oltre a varie compilation e un 7 pollici per Funtime Records (Belgio).
L’ultimo progetto di incommensurabile pregio, “Ramadama”, edito per l'Europa da Autunno Dischi e Incon- sapevole Records e per il Giappone da Bells On Records, vede la luce alla fine del 2013. 
Di facile deduzione, il fatturato previsto per il 2014 segnerà un picco ulteriore, portando la società Actionmen a un meritato ruolo di leader nel settore Rock Duro, a livello internazionale.


E' uscito lo scorso 6 dicembre "Ramadama", l'ultimo cd della ditta, un disco enorme, sia nel formato (2xCD) sia nei contenuti: 22 canzoni infarcite di citazioni, cambi di ritmo, arrangiamenti vocali degni del miglior Freddy Mercury (del quale nel disco viene coverizzata "Living On My Own").

"Il nostro genere, secondo noi, è il ROCK DURO. Poi ognuno vedrà sfumature che noi non vediamo e viceversa: la cosa più bella è di essere consapevoli di fare ROCK DURO, siamo davvero convinti che il ROCK DURO sia il nostro genere musicale principale. Se qualcuno recensirà il nostro disco saremo davvero tristi se nessuno citerà il ROCK DURO come componente principale delle nostre creazioni."

Il disco lo potete ascoltare in streaming su Rockit a questo link






www.actionmen.it

www.facebook.com/actionmen